Giovanna Cento

Approcciatasi alla tecnologia blockchain inizialmente da autodidatta, Giovanna Cento inizia ad occuparsi degli aspetti giuridici ad essa connessi, focalizzandosi in particolare sulla compliance con il GDPR, la disciplina degli smart contracts e l’utilizzo di blockchain come mezzo di prevenzione e contrasto alla contraffazione. Ha collaborato, tra gli altri, con l’International Bar Association Healthcare and Life Sciences Committee, occupandosi dell’utilizzo d blockchain nel settore sanitario e, più in generale, dedicandosi ad attività di ricerca mirata a comprendere le sue potenziali applicazioni in una più ampia ottica di e-government.